Gianni è un meticcio pastore tedesco di 9 anni, da sempre vissuto in canile. Lo scorso anno ci siamo incontrati per la prima volta e quando ho incrociato i suoi occhi

Sono sempre di più le persone che sognano di trovare un cucciolo sotto l’albero, una morbida palla di pelo scoppiettante d’amore e di energia.

I dati degli ultimi anni confermano come le motivazioni per le quali si sceglie di accogliere un animale domestico in casa siano notevolmente cambiate negli ultimi decenni. Se fino a qualche anno fa si voleva adottare un cane per lo più per le sue attitudini al lavoro, oggi si sceglie di prendere un cane proprio

Perché hai adottato un cane sordo&cieco?
Molte persone dopo che hanno saputo della mia scelta di adottare un cane sordo&cieco mi hanno fatto questa domanda...

Una delle domande fondamentali quando siamo in procinto di prendere un cane è il sesso. Perché, sembra assurdo, ma tra maschio e femmina ci sono delle differenze, prima di tutto di natura fisica: i maschi sono sempre più grandi delle femmine, fanno pipì alzando la zampa, spesso anche dopo essere stati castrati, se interi

Ci eravamo lasciati parlando della scelta tra cane di razza o meticcio
L’ultima cosa da considerare sono le malattie “proprie” di una razza (es: displasia dell’anca, problemi cardiovascolari…), solo un buona selezione effettuata dall’allevatore permettere di avere cani sani e forti,

Cane di razza o meticcio? Adulto o cucciolo? Maschio o femmina? Sterilizzato o intero?
Queste sono solo alcune delle domande che ci poniamo prima di scegliere il Cane che diventerà il nostro fido compagno di vita.
Ma come facciamo a capire qual è il cane giusto per noi?

Quante volte, ho sentito questa frase: “ mi piacciono molto i cani, ma non ne adotto uno perché non ho il giardino …” . Ogni volta che la sento il primo pensiero è sempre lo stesso: “meno male, un cane infelice in meno…”.

Portare il cane al mare diventa fortunatamente più facile rispetto il passato. In genere l’accesso ai cani sulla spiaggia è regolato dalle ordinanze comunali, che si consiglia sempre di consultare prima di partire o di scegliere la destinazione. Tenendo presente che se l’accesso alla spiaggia è consentito solo nelle prime ore della mattina e in orari preserali, il proprietario sarà costretto a lasciarlo molte ore da solo a casa o in albergo.