Il migliore amico dell’uomo, il cane, lo supporta anche durante il periodo della giornata dedicato al lavoro: seguendo appositi corsi di formazione il peloso aiuta le persone in molti lavori, da quelli più istituzionali, come i cani poliziotto, a quelli più umanitari, come i cani che fanno pet therapy.

Da sempre i cani aiutano i propri umani a tenere a bada il gregge… sono numerose le razze che hanno le caratteristiche ideali per fare i cane da pastore! Tenere radunato un gruppo di pecorelle o una mandria per loro è semplice e, recentemente, è stato scoperto che questi pelosi seguono delle regole matematiche, fra cui quella di non lasciare spazi vuoti.

Nelle situazioni di emergenza i cani sono sempre presenti: che si tratti di nuotare, fiutare le tracce fra le  macerie o in mezzo alla neve i cani da soccorso sono una risorsa davvero preziosa  per salvarci la vita… veloci, con il loro tartufone sempre pronto, i pelosi non solo soccorrono, ma danno anche il conforto necessario alla persona in difficoltà grazie al loro pelo morbido e agli occhioni in cerca di coccole. Fra questi, ci sono i cani molecolari: gli esemplari di Cani di Sant’Uberto hanno un olfatto così sviluppato da riuscire a seguire l’odore di una persona e trovarla anche quando è sommersa dalla neve: per questo i cagnoni dalle orecchie lunghe e gli occhi apparentemente malinconici fanno parte della squadra di soccorso alpino.

Coccole e  tante attività rieducative ed educative scandiscono la giornata dei cani protagonisti della pet therapy; disciplina che si diffonde sempre di più e in molti ambiti diversi: dalle carceri agli ospedali, dai bambini agli adulti. In molti ospedali, ormai, la pet therapy è parte integrante dei programmi di riabilitazione e, soprattutto sui bambini, i risultati sono davvero sorprendenti!

Negli ultimi anni, i pelosoni che fanno parte dei cani guida aiutano non solo gli ipovedenti, ma anche i disabili motori con difficoltà più o meno gravi, che vengono aiutati da cani adeguatamente istruiti per fare tante piccole cose che possono apparire anche banali, come portare il telecomando o raccogliere qualcosa che è caduto per terra.

E in più… i cani “istituzionali”: i cani poliziotto, che formano un binomio con il proprio partner sia per garantire l’ordine pubblico che per proteggere le persone dai malintenzionati, i cani antiesplosivo, i cani anti droga della guardia di finanza, con un olfatto 40 volte superiore a quello umano, i cash dog abilissimi nello scovare traffico di denaro, quelli che si occupano si prevenzione, tutela, ordine pubblico e polizia giudiziaria e tutti i pelosi delle Forze Armate in generale… un aiuto davvero impagabile per tutti!

Che cosa sarebbe il mondo senza il loro aiuto! :-)

a cura della Redazione di Networkdacani