I cani, come qualsiasi animale sociale (compreso l’uomo) giocano per tutta la vita, sia da cuccioli che da adulti.

Il nostro cane può giocare con i suoi simili, con noi o anche con altri animali.

Nasce quasi per caso negli Stati Uniti nel 2002 grazie agli esercizi di riscaldamento che il dott. Charles Kramer effettua con il suo cane prima delle gare di Obedience a cui partecipa.

Agility, Disc Dog, Attivazione mentale, Nosework, Mobility... Cosa fare?

Agility, Disc Dog, Attivazione mentale, Nosework, Mobility Dog... Tante sono le attività che si possono fare (tempo e soldi permettendo) con il nostro peloso ma... Qual è il loro scopo? Sono tutte alla portata di tutti? Quale scegliere? Poiché sarebbe impossibile parlarne in un unico articolo cercherò di fare un po’ d’ordine.

La Rally Obedience nasce quasi per caso negli Stati Uniti nel 2002, grazie agli esercizi di riscaldamento che il dottor Charles Kramer effettua con il suo cane, prima delle gare di Obedience a cui partecipa. La disciplina arriva qualche anno più tardi anche in Italia ed ottiene sempre più successo con il passare del tempo, grazie al fatto che, più che la

I cani hanno una mente, ma spesso ce ne dimentichiamo!

Gli facciamo fare qualsiasi tipo di attività che li porta a stancarsi fisicamente, ma mai gli permettiamo di sviluppare le proprie capacità cognitive.

Esistono perciò dei giochi, chiamati “giochi di attivazione mentale”.

Per il cane il gioco è molto importante e un cane che gioca è un cane equilibrato. Giocare è un’attività molto importante nei mammiferi, soprattutto in età giovanile. Ma anche in età adulta, ovviamente in maniera e tempi differenti. Attraverso il gioco il cane, come altri animali, mette alla prova le proprie capacità e i propri sensi.