E’ un dato di fatto. Il caldo è arrivato e, a meno che non abitiate vicino al mare, a un fiume o a un lago, il nostro fedele amico ha poche possibilità di rimanere al fresco.


Se in più avete uno di quei cani che appena vedono l’acqua scappano (si, non meravigliatevi voi dei golden e dei labrador, esistono anche cani cosi!) allora le vostre passeggiate dureranno ben poco, e il cane in casa si annoierà moltissimo!
Allora che possiamo fare con lui per “stancarlo positivamente”?
Alcuni colleghi hanno già mostrato i benefici dell’attivazione mentale (su cui non mi dilungo). Ma ci sono anche altre possibilità!

Una su tutte e la ricerca di giochi/cibo per casa.

L’idea di base è di fargli usare il fiuto per poter scaricarsi, divertirsi, e agire come se fosse in passeggiata: infatti ogni cane quando esce utilizza l’olfatto per conoscere l’ambiente in cui si trova, scovare prede, cercare gli altri cani con cui giocare!

Quindi vediamo intanto cosa ci serve:

Facciamo annusare l’oggetto al cane e, sucessivamente, lo nascondiamo in un posto semplice da trovare. Appena il cane lo trova fategli un sacco di complimenti e premiatelo prendendo il cibo dalla tasca (e non dall’oggetto).

Quando avrà capito il gioco potrete sbizzarrirvi sul nascondiglio sempre più difficile!

Mi raccomando fate poche ripetizioni alla volta (4 – 5 al massimo) per non far diventare un divertente gioco un’attività stressante!

a cura di Stefano Crippa educatore cinofilo - Dog's heart - http://www.nelcuoredelcane.it/
Il cane e la sua posizione nello spazio
Il Labrador Retriever
Perché il cane tira?
Esiste solo la pallina?
Strumenti e attrezzature per la toelettatura del cane
La toelettatura del peloso