Noi bipedi quando ci prepariamo a uscire per una passeggiata cerchiamo di vestirci comodi.. le scarpe giuste, la giacca giusta, i pantaloni giusti.. 

Anche i nostri amici animali hanno bisogno dei “vestiti” giusti per passaggiare con noi: nel loro caso sono principalmente collare/pettorina e guinzaglio.
Allora analizziamo insieme questi abiti.
Guinzaglio: per legge deve essere al massimo di 1,5 metri. Deve permettere al cane di poter muoversi liberamente, ma deve anche permetterci di bloccare il cane in modo gentile ma fermo.
Il guinzaglio deve anche evitare di creare tensione; serve quindi che non sia sempre tirato, ma che si possa anche tenere molle. Tenete presente che, quando due cani si incontrano, il guinzaglio teso può creare più tensione tra i cani e aumenta la probabilità di scontro tra loro.

Collare: abbiamo diversi collari in commercio attualmente, ma non tutti sono adeguati pur non essendo fuori legge. Il collare a strozzo e il semistrozzo ne sono 2 esempi. Questi collari danno l'impressione di controllare il cane: l'idea è che se il cane tira o fa qualcosa che non ci piace basta tirare il guinzaglio e il collare si stringe, soffocando il cane.
Il semi strozzo da l'impressione di essere più gentili rispetto a chi usa lo strozzo: infatti il cane non viene completamente soffocato, ma il collare ha un blocco di sicurezza.

C'è anche un tipo di collare definito “normale” che viene utilizzato più spesso. Questo collare non strozza il cane, ma in caso di cani che tirano molto può comunque causare problemi al collo dell'animale.

La prossima volta analizzeremo le pettorine: i pro e i contro.

a cura di Stefano Crippa educatore cinofilo - Dog's heart - http://www.nelcuoredelcane.it/

Il fiuto... utilità e divertimento: il Mantrailing
La legge canina
La Cinognostica
Attività cinofile in casa!
Il cane e la sua posizione nello spazio