Chiunque conviva con un animale non ha dubbi sul fatto che questa relazione regali benessere e migliori la qualità della vita. Gli animali infatti giocano un ruolo importante in diversi ambiti e possono essere terapeutici tanto che la relazione con gli animali può favorire duraturi cambiamenti sociali, psicologici, emozionali e

miglioramenti cognitivi e fisici, motivo per cui la pet therapy funziona!
Ma tutto questo non accade solo perché sono soffici, pelosi e morbidi, accade soprattutto perchè gli animali sembrano vivere in empatia con i loro compagni umani, comprendono i loro bisogni e li amano incondizionatamente senza alcuna forma di giudizio. Gli animali sono molto più di soggetti il cui comportamento è guidato da stimoli e risposte e la loro presenza empatica può avere un impatto immediato sul benessere delle persone.
Ci aiutano per esempio a ridurre ansia e solitudine, contribuendo a ridurre i comportamenti di isolamento sociale e stimolando la speranza, dando una ragione per vivere (pensiamo per esempio in carcere). Anche per i bambini i benefici della relazione con gli animali sono molti: innanzitutto i bambini sono dotati di una curiosità naturale che li fa legare facilmente con ogni sorta di creatura e rappresentano un eccellente esempio del potente effetto delle emozioni animali e dell’empatia che suscitano nella vita umana.
Le interazioni con gli animali aiutano i bambini ad imparare che i loro compagni pelosi hanno dei bisogni differenti dai loro e alimentano in loro lo sviluppo di un certo modo di pensare incentivando comportamenti pro-sociali ed empatici. Tutto ciò avviene attraverso la cura, il contatto, il confronto con l’altro e l’accettazione della diversità, trasformando la diffidenza in curiosità e migliorando la conoscenza di sé e del diverso da sé.
I benefici derivanti dalla relazione uomo-animale si riversano poi nella relazione uomo-uomo, imparare ad avere cura di un animale si riversa nella capacità di avere cura per le persone. E i benefici non sono finiti qui! Gli animali possono essere d’aiuto ai bambini che hanno problemi di apprendimento, possono assistere i bambini nello sviluppo di attitudini umane, possono offrire stabilità emotiva ai bambini adottati (il cane può rappresentare una sicurezza affettiva, un ponte affettivo in momenti di transizione), incrementano l’autostima nei bambini e negli adolescenti, favoriscono lo sviluppo psico-affettivo e psicomotorio.
Il pet rappresenta supporto, benessere, favorisce la socializzazione e la comunicazione, l’ascolto dei bisogni altrui, insegna a condividere spazi e affetti, sviluppando un maggiore senso di responsabilità. Oltretutto i bambini che crescono con un animale hanno minore probabilità di sviluppare allergie! I benefici non riguardano soltanto i bambini ma anche adulti e anziani: gli animali migliorano la vita nelle case di cura per anziani per esempio, possono aiutare gli anziani che vivono soli salvandoli dalla depressione causata dalla solitudine o dal sentirsi inutile, favoriscono l’attività fisica e il rilassamento, aiutano a ridurre la pressione sanguigna, aumentano il livello di ossitocina, possono addirittura incrementare la sopravvivenza di persone colpite da infarto e riducono le prestazioni mediche per problemi non gravi.
Possono inoltre essere d’aiuto per le vittime di abusi, insegnando loro una forma di amore incondizionato che aiuta a respingere il trauma offrendo una motivazione per vincerlo. Questo è il motivo per cui cerchiamo negli animali un supporto emozionale, perché sono fonte di piacere e di connessione con il mondo esterno, ci aiutano a recuperare una modalità di comunicazione primitiva con l’altro, fatta di contatto, espressioni facciali, tono e volume della voce, respiro e movimenti del corpo, sia volontari che involontari.
E’ proprio così che l’uomo comunicava con gli altri prima del linguaggio e grazie agli animali possiamo recuperare questa forma di connessione più profonda ricca di sguardi e significativi silenzi.

a cura di  Dimitra Drago - pet therapist - http://www.cascinaselva.it/it/la-didattica

Antropomorfismo ed empatia
Coccole per il palato canino..
Divertiamoci con l'attivazione mentale
Cani&Bambini: come gestirli?
Pet Therapy... di che cosa si tratta?