Continuiamo a parlare di aggressività del cane, partendo dal punto in cui ci siamo interrotti il mese scorso!
Possiamo in ogni caso fornire alcune indicazioni per tutti i proprietari che sitrovano ad avere un cane che mostra aggressività: prima di tutto mai usare la forza o l’imposizione con un cane aggressivo,

qualsiasi sia la sua razza o mole. Se un cane mostra aggressività e il proprietario risponde a sua volta con aggressività si entrerà in un circolo vizioso di nervosismo, reattività e competizione:  il problema, sebbene possa apparire nell’immediato risolto, andrà invece peggiorando sempre più nel tempo.  
Potrebbe essere istintivo rispondere con lo stesso comportamento al cane minaccioso, spesso purtroppo si leggono o sentono consigli di questo tipo, ma è assolutamente sconsigliato se si desidera risolvere il problema.

Alzare  la voce o minacciare o sgridare, oppure intervenire fisicamente punendo il cane, non farà che esacerbare il problema.

Bisogna invece cercare di comprendere il reale motivo che porta il cane a mostrare questo comportamento. Prima di tutto è necessario prevenire ed evitare le situazioni che scatenano la risposta aggressiva del cane (es. non togliere dalla bocca un oggetto e se fosse necessario farlo con lo scambio) , prevenendo, là dove possibile, e chiedere il prima possibile l’aiuto di un qualificato esperto che ci condurrà attraverso il percorso rieducativo più efficace e adatto al nostro cane.

La rieducazione, che deve essere seguita da uno staff professionale, non deve prevedere interventi coercitivi o punitivi, bensì un riequilibrio della gestione, cambiamenti nella gestione o nell'ambiente e/o l’utilizzo di moderne tecniche come la desensibilizzazione sistematica e il controcondizionamento con rinforzo positivo, per citare alcuni metodi di modificazione del comportamento che in ogni caso possono essere differenti e sempre progettati a misura sul singolo cane.

I problemi di comportamento possono essere risolti, talvolta anche in tempi brevi, se affrontati da esperti, per cui non arrendetevi, né date ascolto ai consigli fai da te, ma chiedete l'aiuto di un professionista.

a cura di Eleonora Mentaschi, educatore cinofilo - scuola cinofila Il Mio Cane www.ilmiocane.net

Il cucciolo è arrivato a casa... parte prima!

Il cucciolo è arrivato a casa... parte seconda
Problemi comportamentali del cane: l'ansia da separazione... parte prima!
Problemi comportamentali del cane: l'ansia da separazione... parte seconda!
Problemi comportamentali: aggressività nel Cane... parte prima!