Anche i cani, così come le persone, possono tossire! E così come accade per la tosse nell’uomo, anche nel cane le cause possono essere molteplici!

La tosse è un riflesso fisiologico che si origina in seguito alla stimolazione delle vie aeree, ed ha lo scopo di espellere rapidamente  l’aria, liberando così l'apparato respiratorio da eventuali sostanze irritanti, materiali o agenti patogeni. Essa è quindi una conseguenza, un sintomo, per cui è molto importante individuare la causa primaria per risolverla!

Tra le cause più frequenti di tosse abbiamo patologie infettive come la tosse dei canili; infiammatorieanatomiche come il collasso tracheale; parassitarie come nel caso della filaria; cardiache se presente ad esempio una cardiomiopatia dilatativa... ma anche colpi d’aria, corpi estranei o traumatismi ripetuti, come accade quando si utilizzano collari troppo stretti o si strattona con forza l’animale.

La Tosse dei canili
E’ chiamata anche tracheobronchite infettiva ed è una patologia abbastanza frequente, causata dalla combinazione di più fattori, tra cui riduzione delle difese immunitarie, batteri e virus. E’ molto contagiosa e provoca inizialmente una tracheite (infiammazione della trachea) cui può seguire un problema bronchiale. E’ molto frequente nei cani che vivono in zone affollate come canili o pensioni, ma può essere contratta da qualunque cane soprattutto in condizioni stressanti! La terapia prevede la prevenzione con una dieta e uno stile di vita sani, integratori naturali che aiutino l’animale a combattere autonomamente il problema ed eventualmente una terapia antibiotica sotto consiglio veterinario.

Il Collasso tracheale
E’ una sindrome di insufficienza respiratoria causata da una riduzione del lume tracheale. Non si conosce ancora bene la causa di tale patologia, ma si presuppone che sia multifattoriale, includendo deficit neurologici, fattori genetici, patologie respiratorie ed autoimmuni. Il suono tipico di questa patologia è la tosse a “verso d’anatra”, facilmente riconoscibile da orecchie esperte! A seconda della gravità e delle patologie concomitanti, il veterinario sceglierà una terapia a base di antibiotici o corticosteroidi, piuttosto che un approccio chirurgico se necessario.

La Bronchite cronica
E’ un’infiammazione cronica che causa un’eccessiva presenza di muco nelle basse vie respiratorie, inducendo di conseguenza l’animale a tossire ripetutamente. Spesso è causata da sostanze irritanti inalate dal nostro amico a 4 zampe, come fumo di sigaretta, inquinamento, polveri. La terapia prevede in primis l’allontanamento dell’animale dalle fonti irritanti ed eventualmente un trattamento con antinfiammatori naturali o di sintesi e mucolitici espettoranti.

La Tosse cardiaca
Può essere causata da insufficienza cardiaca che provoca un accumulo di liquidi nei polmoni responsabile per l’appunto di tosse. Questa tosse si riscontra prevalentemente di notte e la sua cura prevede uno studio dettagliato del problema cardiaco grazie ad ecografia specialistica!

Le parassitosi
Le infestazioni parassitarie a livello cardiaco o polmonari sono  molto comune nei nostri cani. Si parla spesso di Filaria, parassita che si localizza a livello cardiaco inducendo un problema spesso molto grave che va prevenuto e, nel caso sia presente, trattato repentinamente. Anche parassiti intestinali comuni come gli ascaridi, possono essere responsabili di tosse soprattutto nei cuccioli. Queste forme possono essere trattate con antiparassitari specifici, è importante farlo in tempi brevi per evitare complicazioni permanenti.

Altre cause
La tosse può essere causata da molti altri fattori, come infezioni fungine, corpi estranei, agenti infettivi anche gravi, come il cimurro, o problemi tumorali primari o metastatici…è quindi fondamentale non aspettare troppo prima di rivolgersi ad un veterinario che potrà indagare, capire la causa ed elaborare la terapia più adatta al nostro animale!

La fitoterapia può aiutare il nostro amico a 4 zampe!

La natura ci può aiutare con varie piante, il cui utilizzo va comunque concordato con il proprio veterinario omeopata o fitoterapeuta, che saprà scegliere i rimedi più appropriati al caso con i corretti dosaggi!

Tra le piante più utilizzate in caso di tosse, ricordiamo la menta, il ginepro, il timo, ma anche la malva, l’aglio e l’eucalipto. Fondamentali sono anche principi attivi vegetali ad azione immunostimolante ed immunomodulante, come l’aloe.

Dott. Paola Zintu approvato da CTS Union BIO

I feromoni
Alla ricerca della dieta ideale per il nostro cane
IGIENE IN CASA: cosa fare quando cani e bambini convivono!