L’espressione malinconica, lo sguardo pensoso, le rughe, le lunghe, morbide orecchie non vi traggano in inganno! Non stiamo per parlare di un cane da compagnia nato per farsi coccolare e riportare le ciabatte!Tuttaltro. Stiamo per parlare di una delle massime espressioni della “caninità

se mi passate la parola, una vera e propria macchina da guerra; sua maestà il Bloodhound o Chien de Saint-Hubert!

Celebre già anticamente per l’olfatto straordinario, il segugio allevato dai monaci di Sant’Uberto ha origini che si perdono nella notte dei tempi.

Il tipo originario ebbe origine in Inghilterra da cani di tipo graoide incrociati con grandi molossi. Questa razza, finita poi nelle Ardenne, costituì la materia prima per il Cane di Sant’Uberto (il nobile che ebbe la visione di un cervo con una croce luminosa tra i palchi) mentre i nobili inglesi continuarono ad allevare un cane molto simile che veniva chiamato “Bloodhound”. Alla fine le due razze si fusero insieme e presero il nome di Chien de St.Hubert (Belgio).

Il Bloodhound o Cane di Sant’Uberto veniva utilizzato come cane limiere durante le grandi battute di caccia al cervo. Era lui che doveva, senza mai fallire, condurre la muta dei segugi sulla pista giusta. Doveva essere forte, costante, concentrato, determinato, instancabile, agguerrito:qualità che, in tempi moderni, sfruttate dalle polizie di tutto il mondo gli hanno valso il soprannome di Cane poliziotto molecolare.

Se un Bloodhound si mette su una traccia, anche vecchia di giorni, anche su strada asfaltata o sotto la pioggia… non la molla più! Pensate che negli Stati Uniti è l’unico cane che può testimoniare ai processi!!!

Cane pesante e massiccio, con andatura lenta può arrivare a 50 chili di peso.

Non è un cane aggressivo ma non consiglierei a nessuno di entrare in una proprietà sorvegliata da un Bloodhound. Necessita di un’educazione ferma, ma non tollera la brutalità e per il conduttore che lo sa interpretare nutrirà un affetto e una dedizione a dir poco assolute.

a cura di Daniela Castellani educatore cinofilo - Centro Cinofilo Lupo Nero - http://www.centrocinofiloluponero.com/ 

Storia di un'amicizia
Il mio Basenji, cane dell'Africa
Il Lajka Russo Europeo
Scegliere il cane giusto