L’australian shepherd è un cane da pastore di origine statunitense, nato da un miscuglio di razze, creato da dei pastori australiani (da qui il nome).
Gli australian sherpherd sono cani molto intelligenti ed agili, per questo motivo possono praticare varie discipline tra le quali agility dog, sheepdog, ma possono essere classificati anche come cani da salvataggio.
Gli aussie sono cani molto attivi, con grande voglia di correre e lavorare, per questo motivo risultano assolutamente inadatti a poltrire tutto il giorno su di un divano.
L’australian è un cane di taglia media, pelo lungo, altezza al garrese che può andare dai 45 cm della femmina ad un massimo di 58cm per il maschio, peso intorno ai 25kg. Per quello che riguarda il colore del mantello, nel pastore australiano troviamo ben 16 combinazioni diverse derivanti dai 4 colori base (nero, rosso, blue merle e red merle); per merle si intende quel gene che rende il mantello screziato di bianco.
E’ assolutamente sconsigliabile far riprodurre due australian merle per evitare la nascita di soggetti lethal white, ovvero ciechi e sordi. Il pastore australiano è ben proporzionato, leggermente più lungo che alto; è vivace, agile, ma al tempo stesso muscoloso. La coda dovrebbe essere naturalmente corta oppure tagliata, ma fortunatamente questa pratica è stata vietata. 
E’ fondamentale sapere che gli australian possono sviluppare notevoli allergie a farmaci, dovute ad una mutazione del gene MDR1, per questo motivo è molto importante effettuare il test genetico al proprio aussie per evitare effetti neurotossici causati dalla somministrazione di medicinali e/o antiparassitari.

a cura di Francesca Scopece - Pet Hotel Villa Altieri